"Mentre cammini può succedere che metti un piede su una spina. Sentirai certamente dolore ma farai di tutto per toglierla. Fa lo stesso nella tua vita. Togli le spine e riprendi il cammino."

Maestro**

mercoledì 1 ottobre 2014

Crisi nervosa o Esaurimento nervoso

"A me l'esaurimento nervoso o crisi nervosa avviene quando mi arrabbio o quando piango forte....dopo la crisi incomincio a perdere i sensi e cado... mi succede sempre."
"Esaurimento nervoso" anche se è il più delle volte utilizzato impropriamente è un termine che indica in modo essenziale uno stato fisico caratterizzato da sintomi quali nevrosi, stanchezza, astenia, difficoltà a relazionarsi con altre persone, irritabilità ed instabilità emotiva. L' esaurimento nervoso è un problema dai sintomi fisici e mentali e dalle cause conosciute e studiate dalla medicina sia antica che moderna, l'esaurimento nervoso è un problema emotivo comune a molte persone che con il passare del tempo tende a manifestarsi con maggior frequenza in tutto il mondo coinvolgendo un numero sempre più frequente di soggetti. Si può definire anche come attacco di ansia che mette “sotto-sopra”, anche in modo improvviso e senza motivo apparente, la vita quotidiana di un soggetto.

Cause biologiche dell'esaurimento nervoso:

L'errore relativo al termine esaurimento nervoso che spesso viene fatto da molti, consiste nel pensare che la parola esaurimento nervoso sia collegata ad una presunta esauribilità delle singole cellule nervose che si instauri dopo continui e notevoli sforzi psichici, invece non è cosi in quanto queste cellule non possono fisiologicamente esaurirsi indi per cui, tutti i disturbi dell'esaurimento nervoso hanno un'origine esclusivamente psichica. La causa di un esaurimento nervoso è solitamente una risposta eccessivo stress dal corpo. Essi possono anche derivare da uno squilibrio chimico di neurotrasmettitori, sostanze che cervello controllo e segnalazione nervo. Esaurimenti nervosi può capitare a chiunque, ma è più probabile se avete una storia personale di disturbi d'ansia, o se si sta vivendo un periodo di forte stress nella vostra vita.

Primi sintomi dell'esaurimento nervoso

Essenzialmente il termine esaurimento nervoso è un insieme di lettere spesso impropriamente usato per definire uno stato di nevrosi tipicamente caratterizzato da sintomi quali:

  • costante senso di stanchezza
  • periodi di astenia
  • irritabilità
  • instabilità emotiva
  • comportamento atipico
  • preoccupazione
  • nervosismo
  • paura
  • ansia
  • stress

Altri sintomi possono essere:

  • tachicardia
  • sudorazione
  • pianto
  • tremori
  • tensione
  • mancanza di respiro
  • vertigini
  • nausea e vomito
  • insonnia
  • etc.

Sintomi fisici dell'esaurimento nervoso:

Uno dei sintomi principali dell'esaurimento consiste nel senso di stanchezza pregnante che in ogni esaurimento nervoso è spesso accompagnata da episodi di scoraggiamento unito a depressione, ansia ed eccessive preoccupazioni relative ad ogni piccola cosa o compito da svolgere. Solitamente in questo frangente il soggetto colpito è facilmente irritabile e per questo tende ad avere frequenti contrasti con le persone che gli stanno vicine e può manifestare il suo disagio con innalzamento del tono volare oppure con crisi di pianto. Un altro sintomo fisico frequente consiste nel mal di testa che può essere in varie forme ed oltre a questo possono sopraggiungere anche altre problematiche a carico di vari apparati del corpo (apparato digerenteapparato cardiovascolareapparato genitale) :
Attenzione comunque alla valutazione dei sintomi in quanto potrebbero indicare una condizione anche grave e pertanto si consiglia sempre e comunque un consiglio medico  e/o un’assistenza sanitaria immediata al pronto soccorso per avere nell’immediato i primi consigli e suggerimenti di aiuto e sostegno.

Nessun commento:

Posta un commento