"Mentre cammini può succedere che metti un piede su una spina. Sentirai certamente dolore ma farai di tutto per toglierla. Fa lo stesso nella tua vita. Togli le spine e riprendi il cammino."

Maestro**

sabato 25 febbraio 2012

la lentezza della vita < 3

"La calma nell'azione. Come una cascata diventa nella caduta più lenta e sospesa, così il grande uomo d'azione suole agire con più calma di quanto il suo impetuoso desiderio facesse prevedere prima dell'azione", Fredrich Nietzsche, Umano, troppo umano.
L'ozio come stile di vita e la filosofia della lentezza, già, perché correre sempre.
Ma, perdere tempo è un vero peccato in un sistema che guarda la tempistica?
L'idea del perdere tempo, dell'attendere pazientemente che un ciclo si compia e rappresentare la sua velocità con un diagramma lineare, è oziare?
Oggi giornata della lentezza, lentamente rallentiamo il nostro moto quotidiano, perché correre sempre?

Buon inizio settimana, lentamente mi adagio alla mia pennichella, per favore, svegliatemi lentamente per il thé, siamo soliti a quell'ora.

Nessun commento:

Posta un commento